25042024Headline:

Tutto (o quasi) quello che c’è da sapere

Cronaca, sport, eventi, economia, politica e altro ancora...

CRONACA

Le previsioni meteo fino al 13 marzo

Previsioni-MeteoE’ stata una settimana “quasi” invernale, dove al nord è nevicato anche in pianura (vedi Torino) e i monti dell’Appennino sono tornati bianchi. L’inizio è stato caratterizzato da un vortice di bassa pressione che ha portato piogge estese quasi ovunque e vento forte. Dopo un po’ di tregua un nuovo vortice depressionario ha investito l’Italia nel week end, con nuove mareggiate e raffiche di vento.  A proposito del vento, soprattutto al centro e al sud,  molti sono stati gli alberi caduti ed alcuni di questi hanno provocato diversi danni. Il maltempo alla fine ha provocato 8 vittime e molti danni a cose e persone. I mari agitati hanno creato molte difficoltà nei collegamenti tra il continente e le isole minori. Vediamo ora cosa ci dobbiamo aspettare per la settimana entrante.

PREVISIONI dal 6 al 13 marzo 2016

Appena passata l’ultima veloce irruzione polare che ha portato tanta neve sulle Alpi, causando anche valanghe e interruzioni di strade, si appropinquano altri impulsi perturbati che da nord a sud per quasi tutta la settimana interesseranno il nostro Paese. Quindi “è arrivato l’inverno”. Ma vediamo la situazione giorno per giorno.

Oggi Al mattino breve tregua al nord mentre il maltempo si sposta al centro sud, ma nel pomeriggio il tempo peggiora nuovamente al nord soprattutto dal Triveneto fino alle Marche. Al sud ancora venti di scirocco, ciò porterà a piogge estese e mari molto mossi. Gli altri mari generalmente da poco mossi a mossi. Neve è prevista anche sul versante Adriatico a partire da quote collinari. Temperature in calo ovunque.

Domani Ancora piogge sul nord ovest e nevicate dalle Prealpi alle Alpi centro occidentali a partire da quote collinari. Piogge estese su Sardegna, Sicilia e Calabria. Nevicate sono ancora previste su quasi tutta la dorsale appenninica ad iniziare da 900 metri. Temperature in linea con le medie stagionali. Mari da mossi a molto mossi.

Mercoledì Migliora al nord con ampi rasserenamenti  sul settore occidentale, il tempo però torna a peggiorare in serata. Al centro variabile, mentre sulle regioni meridionali, in particolare Calabria e Sicilia, permane il maltempo con piogge sparse. Temperature stazionarie.

Giovedì Qualche pioggia torna sul settore nord occidentale e sulle regioni centrali tirreniche, ma il tempo tenderà a migliorare nell’arco della giornata. Stessa cosa al Sud. Temperature nella media stagionale, mari ancora da mossi a localmente poco mossi.

ATTENDIBILITA AL 70%

Venerdì Tendenza ad un generale miglioramento del tempo ad iniziare del nord per poi scendere al centro e al sud. Temperature stazionarie. I mari, quelli Ligure e Tirreno settentrionale con moto ondoso in diminuzione. Ancora mossi o localmente poco mossi tutti gli altri mari.

Week end Rimane sul bacino del Mediterraneo ancora una situazione di estesa instabilità, ma con possibili ampie schiarite e soleggiamenti sull’Italia centro meridionale e sulle isole maggiori a partire da domenica. Le temperature soprattutto quelle notturne e del primo mattino in ulteriore diminuzione, durante la giornata però torneranno ad alzarsi e, soprattutto al sud, tornare ad essere superiori alla media stagionale. I mari generalmente da poco mossi a localmente mossi.

Ecco il Paes, Piano d’azione per l’energia sostenibilesaraconi

Oggi alle 18, presso la sala Cunicchio della Camera di Commercio, l’amministrazione comunale presenta alla cittadinanza la prima fase del Paes (Piano d’azione per l’energia sostenibile). Il Piano fa parte della strategia promossa dall’Unione europea, attraverso il  Patto dei Sindaci (sottoscritto dal comune di Viterbo con delibera di consiglio comunale n°162/2014), finalizzata alla riduzione del 20% delle emissioni di gas serra e all’aumento dell’utilizzo del 20% delle energie rinnovabili. “Il perseguimento degli obiettivi del Paes – dichiara l’assessore alle politiche per l’energia Raffaela Saraconi (nella foto) – comporterà il cambiamento in senso migliorativo  degli stili di vita di ognuno di noi”. Il Paes, in breve, aiuterà a comprendere e conoscere i fattori che determinano lo spreco di energia e che producono inquinamento e, nelle fasi successive,  guiderà all’utilizzo razionale delle risorse a disposizione promuovendo l’adozione delle buone pratiche nella vita quotidiana. “E’ chiaro – continua l’assessore- che il perseguimento di questi obiettivi di ecosostenibilità sarà raggiunto solo se gli stakeholder locali, i cittadini e i loro raggruppamenti lo condivideranno e lo faranno proprio. Per questo invito tutti, dai cittadini alle associazioni di settore, dal mondo dell’artigianato e delle imprese a quello dei sindacati, a partecipare all’evento per iniziare insieme un percorso di sostenibilità”.

Marta al via i lavori sulla Verentana

Oggi partono i lavori di risanamento del piano viabile sulla S.P. Verentana. Gli interventi interesseranno nello specifico Via Laertina, Via Bixio e Via Capodimonte, nel centro abitato di Marta. I lavori sono stati aggiudicati all’impresa Marini & Darida di Nepi per un importo di 31.010,00 euro comprensivi di Iva. Si comunica a tutta la cittadinanza che, previa ordinanza, per consentire l’esecuzione dei lavori, saranno collocati i divieti di sosta. Allo stesso tempo si limiterà il traffico pesante sulle vie interessate ad esclusione del transito degli autobus di linea. Il traffico pesante verrà deviato sulla S.P. Verentana, nel tratto della variante. I lavori dovrebbero concludersi entro due giorni dalla data di inizio degli stessi, qualora le condizioni metereologiche siano favorevoli.

Ronciglione, una strada intitolata al capitano Rodolfo Torri

Rodolfo TorriAll’interno delle celebrazioni e commemorazioni del centenario della prima guerra mondiale, che sconvolse il mondo tra il 1915 e il 1918, la giunta comunale di Ronciglione ha deliberato l’intitolazione della strada antistante l’entrata della sede della Comunità Montana dei Cimini al Capitano Rodolfo Torri. Torri, nel 1911, partecipò alla spedizione in Libia, per cui ricevette un encomio solenne “per il contegno colmo ed energico con cui condusse il proprio plotone durante il combattimento e nel successivo ripiegamento sotto il fuoco nemico”. All’entrata dell’Italia nella Grande Guerra partiva come volontario per il fronte con la Brigata Calabria, destinato alle Dolomiti, ed in pochi mesi veniva promosso prima tenente poi capitano. La prima guerra mondiale ha visto impegnati al fronte anche molti cittadini del Comune di Ronciglione, tra cui il Capitano Rodolfo Torri, deceduto il 9 novembre 1915 all’età di soli 26 anni, durante un contrattacco degli austroungarici sul Col di Lana. Un riconoscimento, quello del Comune di Ronciglione, al valore e al coraggio di un concittadino che si sacrificò per l’amore della Patria.

Civita Castellana, strisce blu in tutto il territorio comunalestrisce blu

Saranno ridisegnate nei prossimi giorni le strisce blu su tutto il territorio comunale di Civita Castellana per la nuova attivazione della sosta a pagamento per le autovetture. Nei prossimi giorni saranno installati i parcometri e a partire dal 21 marzo inizierà in via sperimentale il servizio per poi entrare a regime ad aprile. Ecco le principali novità introdotte nella distribuzione dei parcheggi blu in città. A Borghetto arrivano le strisce blu in una parte del parcheggio della stazione e su via della Stazione, mentre restano bianchi, ma con disco orario, quelli in piazza della Stazione. Per Borghetto le tariffe sono state ridotte pensando alle esigenze dei pendolari che quotidianamente frequentano la frazione e saranno di 1,50 euro la tariffa giornaliera, di 7 euro l’abbonamento mensile per i residenti a Civita Castellana, di 14 euro l’abbonamento per i non residenti. La seconda novità riguarda Piazza della Liberazione, nella quale vengono inserite le strisce blu, mentre via Giovanni XXIII e via della Repubbica saranno per metà libere e per metà a pagamento. La sosta a pagamento sarà esclusivamente nei giorni feriali dalle 8 alle 13 e dalle 16 alle 20. I residenti del centro storico e di Borghetto saranno esentati dal pagamento del parcheggio nelle zone di rispettiva residenza. I tesserini saranno rilasciati dalla Polizia Municipale per un massimo di due per ogni nucleo familiare, mentre quelli rilasciati precedentemente non saranno più validi. “Riattiviamo il servizio della sosta a pagamento – spiega il sindaco di Civita Castellana, Gianluca Angelelli – prima in via sperimentale, per dare tempo alle persone di riabituarsi al ticket e di munirsi dei tesserini di residenza per chi abita al centro storico e a Borghetto, mentre da aprile il servizio verrà attivato a tutti gli effetti. Come più volte detto i parcheggi blu non servono al comune per fare cassa bensì per regolamentare le soste cercando di bilanciare le esigenze della mobilità dei residenti e dei commercianti. Le novità più importanti riguardano in primo luogo Borghetto, dove abbiamo concertato la nuova disposizione dei parcheggi sia con i residenti che con i pendolari, e poi anche piazza della Liberazione, via Giovanni XXIII e via della Repubblica. Con i cittadini di Borghetto abbiamo fatto diverse riunioni prima di prendere una decisione. Proprio loro ci hanno rappresentato l’esigenza di regolamentare il parcheggio, per restituire una maggiore vivibilità alla frazione che accoglie quotidianamente centinaia di persone con il conseguente transito di autovetture. Per contemperare le esigenze dei residenti con quelle degli utenti delle ferrovie, abbiamo fatto riunioni anche i pendolari, stabilendo una cifra minima di 7 euro per l’abbonamento mensile. Per altro abbiamo deciso che quegli importi saranno destinati alla frazione come è stato concordato con il comitato dei cittadini di Borghetto”.

A San Lorenzo Nuovo si elegge il consiglio comunale dei giovani

massimo bambiniIl 9 aprile sono state indette le prime elezioni per il Consiglio comunale dei giovani di San Lorenzo Nuovo. Il termine previsto per la presentazione delle liste è fissato per il 25 marzo alle 12. Sono eleggibili ed elettori tutti i giovani residenti a San Lorenzo Nuovo che alla data delle elezioni avranno compiuto 15 anni e non superato i 25. Il Consiglio comunale dei giovani, previsto dalla Legge Regionale nr. 20 del 07.12.2007,  è un organo democratico di rappresentanza che si prefigge lo scopo di promuovere la partecipazione dei giovani alla vita politica ed amministrativa locale. “Il Consiglio dei Giovani – ricorda  il sindaco  Massimo Bambini (nella foto) – è un organismo particolarmente importante perché garantisce la possibilità di portare all’attenzione dell’amministrazione comunale problemi, necessità, idee, attività che riguardano i più giovani; auspico quindi che l’iniziativa, che mi preme  ricordare è stata resa possibile grazie alla disponibilità del personale del Comune ed all’impegno del consigliere delegato alle politiche giovanili Luigi Catalano, non venga sottovalutata e che i giovani di San Lorenzo Nuovo rispondano positivamente presentando liste e partecipando in maniera massiccia alle elezioni”.

EVENTI

Il giardinetto di Vignanello intitolato a Francesca Morvillofrancesca morvillo

In occasione della Giornata internazionale della donna, il comune di Vignanello (domani alle 11, in via della Mola) intitola il giardinetto pubblico di via della Mola, a Francesca Laura Morvillo, magistrato e moglie di Giovanni Falcone, uccisa insieme al marito il 23 maggio 1992 nella strage di Capaci. “Nella giornata dedicata al ricordo delle lotte sociali, economiche e politiche, nonché a tutte le violenze e discriminazioni subite dalle donne e ancora patite in molti paesi del mondo- sottolineano le consigliere Silvia Capotosti e Cristina Olivieri – la medaglia d’oro al valor civile, Francesca Laura Morvillo, con il suo costante impegno nel sostenere il marito nella lotta contro la mafia, pur nella lucida consapevolezza dei possibili pericoli, è emblema non solo di estremo coraggio  ma anche della dedizione ai più alti ideali di giustizia”. “L’invito a partecipare è rivolto – concludono – a tutta la cittadinanza e anche ai rappresentanti dei comuni territorialmente vicini, con la preghiera ai sindaci di far intervenire le amministratrici, le quali, per l’occasione eserciteranno la funzione sindacale anche indossando la fascia tricolore”.

POLITICA

Viterbesi in forze alla convention di Forza Italia

forza italia bacocco Grande partecipazione degli esponenti viterbesi di Forza Italia alla convention che si è tenuta all’ Hotel Ergife di Roma. Organizzata da Antonio Tajani, primo vice presidente del Parlamento Europeo e vice presidente del Ppe, la kermesse ha avuto come tema “L’Italia e l’Europa che vogliamo”. Rappresentanti della società civile e delle organizzazioni produttive si sono confrontati  con gli esponenti di Forza Italia su alcune priorità come economia, agricoltura, banche, sanità, immigrazione, sicurezza e lotta al terrorismo. La due giorni è stata impreziosita dalla presenza del presidente Silvio Berlusconi che con il suo intervento ha infuocato la numerosa platea presente, confermando il pieno appoggio alla candidatura di Guido Bertolaso, presente all’evento, come candidato sindaco di Roma: Berlusconi si è incontrato anche con tutti i sindaci ed i consiglieri regionali presenti e successivamente ha partecipato alla cena con i militanti di Forza Italia. Il gruppo provinciale di Forza Italia, guidato dal coordinatore provinciale Dario Bacocco (nella foto) e da quello comunale di Viterbo Giovanni Arena, ha partecipato numeroso a tutti gli appuntamenti di entrambe le giornate. Tale presenza e’ stata arricchita dagli interventi del sindaco di Barbarano Romano Rinaldo Marchesi, del giovane Marco Parroccini e di Mauro Giorni che hanno preso la parola nel corso dei vari dibattiti.

ECONOMIA

Cna: “Autrasporto, attenzione alla formazione” 

E’ entrato in vigore  il Regolamento comunitario 165 del 2014, che impone alle imprese di autotrasporto una formazione adeguata per i conducenti riguardo alle disposizioni sui tempi massimi di guida, sui periodi minimi di riposo e sulle altre norme da osservare per registrare queste attività con il tachigrafo digitale o analogico. “Ci è stato segnalato -afferma la CNA di Viterbo e Civitavecchia- che non meglio precisati Enti stanno già proponendo alle imprese l’organizzazione di specifici corsi di formazione, sostenendo che non si incorrerebbe così nelle pesanti sanzioni previste dal Codice della strada e da altre norme in materia. Facciamo presente che il Ministero dei Trasporti non ha ancora emanato precise disposizioni in merito alla tipologia e alle modalità di erogazione dei corsi, agli Enti e ai soggetti abilitati a tenerli”. CNA invita pertanto le imprese a non prestare attenzione alle proposte di corsi sul tachigrafo che in questa fase dovessero ricevere. Info: CNA, a Viterbo in via I Maggio 3 (telefono 0761.2291, numero verde 800-437744); a Civitavecchia in via Palmiro Togliatti 7 (0766.542213). www.cnaviterbocivitavecchia.it.

MUSICA

Il tenore Roberto Cresca interpreta Salvo D’Acquistoroberto cresca 1

Sarà il tenore Roberto Cresca (nella foto) ad interpretare il carabiniere medaglia d’oro al valor militare morto nel 1943 per mano dei nazisti. “Se muoio per altri cento, rinasco altre cento volte: Dio è con me e io non ho paura!”: con queste parole il vice brigadiere Salvo D’Acquisto decise di immolarsi per salvare altri 22 italiani a soli 22 anni. Il compositore siciliano Antonio Fortunato ispirato dalla triste storia del giovane eroe ha composto un’opera lirica in due quadri dalle tinte forti, sottolineando il conflitto interiore dell’uomo Salvo D’Acquisto, che potrebbe fuggire e salvarsi,  in contrapposizione al carabiniere ligio al “suo dovere” che decide invece di dare la sua vita per salvare tanti altri innocenti. L’opera sarà messa in scena mercoledì alle 20,30 presso il teatro Verdi di Pisa con la regia del celebre baritono Marcello Lippi. Roberto Cresca che sarà il protagonista darà la sua voce per questo ruolo molto impegnativo sia sul piano prettamente tecnico sia su quello dell’interpretazione dando una prova di grande maturità artistica. Al suo fianco ci sarà il soprano Natalizia Carone nelle vesti di Maria la giovane fidanzata di Salvo che cerca di convincere invano il carabiniere a fuggire con lei.

SPORT

La Fantappiè vince Giocatletica

giocatleticaOrganizzata dalla Fidal Viterbo del presidente Sergio Burratti e promossa dalla Rete di scuole nell’ambito del progetto “Scuola – Movimento – Sport – Salute”, sostenuta dall’Ufficio Scolastico Provinciale, si è svolta presso il Campo Scuola di Viterbo la prima edizione del Giocatletica, competizione a squadre riservata alle classi prime degli Istituti di I grado. La manifestazione, con finalità esclusivamente promozionali, ha avuto il patrocinio di CONI Lazio, Amministrazione provinciale, ASL, Ordine dei Medici e UIL Scuola di Viterbo. Quattro le discipline (lancio del vortex, corsa veloce, salto in lungo e marcia) in cui i sono cimentate squadre composte dalle intere classi (dodici in tutto) con la perfetta integrazione di alunni con disabilità. Ad aggiudicarsi il trofeo è stato l’IC “L. Fantappié” (peraltro scuola capofila della Rete “Scuola – Movimento – Sport – Salute” per gli istituti di I grado), che ha ottenuto il primo posto con la classe I D e il terzo con la I C. Questa la classifica finale: 1) Fantappiè I D; 2) Blera; 3) Capranica;  3) Fantappiè I C; 5) Egidi I B; 6) Tuscania I D; 7) Carmine; 8) Vasanello;  9) Tuscania I A ; 10) Egidi I G; 11) XXV Aprile Civita Castellana – 12) Ellera/Bagnaia.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da