17042024Headline:

Tutto (o quasi) quello che c’è da sapere

CRONACA

“In Strada Capretta, la discarica si è riformata”

santa barbara 1 “A distanza di più di un anno lo scenario non è cambiato. Parliamo di quella discarica alla fine di Strada Capretta che dal quartiere Santa Barbara porta al quartiere Ellera – scrive il Gruppo Quartiere Santa Barbara Viterbo -. Un anno fa noi cittadini, dopo aver chiesto più volte l’intervento dell’Amministrazione, ripulimmo  Strada Capretta ma alla fine della via, proprio sullo slargo e nascosto nel canale di deflusso acqua, trovammo di tutto: carcasse di televisori e computer, scheletri di ombrelli e di materassi, passeggini, elettrodomestici vari, borsoni sportivi, quantità  infinita soprattutto di materiale edile eterogeneo. In quell’occasione abbiamo provveduto a raccoglierli in parte, ma data l’enormità e la voluminosità del materiale rinvenuto, era stato possibile rimuovere tali rifiuti solamente dopo l’intervento dell’Amministrazione e di Viterbo Ambiente con l’ausilio di mezzi meccanici”.santa barbara 3

“Ora, a distanza di tempo, la situazione è perfino peggiorata – continua la nota -. Una vera e propria discarica  invisibile al normale passaggio, inquietante e a rischio della salute pubblica, vista la vicinanza anche della scuola elementare. Chiediamo, quindi, un tempestivo sopralluogo dell’Amministrazione Comunale, Polizia Municipale, Viterbo Ambiente per il ripristino dell’area in questione. In ogni caso noi cittadini, ci ritroveremo e ci diamo appuntamento sul luogo per sabato 21 maggio alle 10,30 per nuovo sopralluogo e trovare soluzioni alla criticità creatasi”.

Tutto esaurito per la lezione anti-abbandono

FOTO SALA REGIASolo “posti in piedi” per assistere alla lezione anti-abbandono impartita da Leonardo De Angeli A nome del gruppo animalista “l’Anima del Cane”. L’evento, che andava a concludere di fatto il folto calendario del XII Festival del Volontariato, ha visto la gradita presenza del consigliere regionale Daniele Sabatini, del presidente del Consiglio comunale Marco Ciorba, dei consiglieri comunali Paolo Moricoli, Antonella Sberna, Maria Rita De Alexandris, del  dirigente scolastico Loretta Bucciotti, oltre i meravigliosi 120 ragazzi delle Scuole Medie Egidi e Fantappiè, e la preziosa assistenza della Prociv Viterbo. Quest’anno la “lezione” di de Angeli ha voluto abbracciare la storia del cane dagli albori ad oggi, e le varie funzioni svolte dai cani per la salvaguardia dell’uomo e della sua salute, il tutto non visto dal lato storico o medico, ma soltanto visto dagli occhi di un cane. All’evento è intervenuto anche l’istruttore di cani bagnino Francesco Tesoro con il suo inseparabile amico a quattro zampe, che ha spiegato ai ragazzi l’importanza del cane nei soccorsi in acqua.

Civita Castellana, domande per svolgere il ruolo di accompagnatore/animatore

In occasione della realizzazione dei soggiorni estivi per anziani e minori dell’anno 2016, l’amministrazione comunale di Civita Castellana intende accogliere la manifestazione di interesse da parte di soggetti che intendono svolgere il ruolo di accompagnatore/animatore, nei seguenti periodi e località: soggiorno marino terza età a Gatteo a Mare, 28 maggio – 11 giugno 2015, Acquapark Fontevivola dal 4 al 15 luglio, Ludoteca Estiva presso la Palestra Scuola “XXV Aprile” dal 13 giugno al 22 luglio. Gli interessati, solo residenti a Civita Castellana, dovranno far pervenire la manifestazione di interesse al Comune di Civita Castellana, Ufficio Protocollo via SS. Martiri Marciano e Giovanni, 4/6 – 01033 Civita Castellana, direttamente nell’orario di apertura al pubblico o tramite terze persone, ma in ogni caso a loro rischio e cura, entro le h.12.00 del giorno 19 MAGGIO  2016. Alla domanda di partecipazione dovrà essere allegata fotocopia documento identità del  richiedente, in corso di vigenza. Il modello potrà essere ritirato presso l’Ufficio Protocollo via SS. Martiri Marciano e Giovanni, 4/6 – 01033 Civita Castellana, direttamente nell’orario di apertura al pubblico, o scaricato dal sito istituzionale dell’Ente: www.comune.civitacastellana.vt.it. Gli interessati saranno convocati per un colloquio tra le parti, onde verificare i requisiti presentati e le attitudini del candidato. Per informazioni e chiarimenti relativi al presente avviso è possibile rivolgersi a: Ufficio Servizi Sociali Comune di Civita Castellana – Corso B. Buozzi 17 – primo piano nei giorni di apertura al pubblico (martedì e giovedì)  o telefonare al n. 0761/590314.

Ronciglione, progetto di falconeria nelle scuolegufo

Il Comune di Ronciglione prosegue il percorso, avviato lo scorso anno, di attività di promozione del benessere animale, di educazione ambientale, di interventi assistiti con gli animali, di lezioni di antropologia didattica, nell’ambito di un progetto più ampio sviluppato di concerto con il Ministero della Salute, che tanto successo ha riscontrato tra i ragazzi delle scuole di ogni ordine e grado. Nel corso di quest’anno, e grazie ad un progetto presentato dall’Asd Il Nido del Falco, verrà realizzato un progetto di falconeria e di educazione ambientale rivolto ai ragazzi della scuola elementare e media. Lo scopo è la sensibilizzazione dei giovani a conoscere gli animali e la natura per impararne il rispetto ed a viverla in modo corretto. Nello specifico, oggetto delle attività saranno la salvaguardia e la tutela di specie autoctone di rapaci diurni e notturni presenti sul territorio nazionale. Temi saranno il bracconaggio, la biodiversità, ma soprattutto la cultura, la legalità e la solidarietà nel rapporto con gli animali, al fine di raggiungere una corretta educazione e coscienza ambientale. Il Centro Volo Rapaci “Il Nido del Falco” si è profondamente dedicato a questi percorsi di educazione ambientale, basati su aspetti storici, socio culturali e di sensibilizzazione verso i giovani. L’Associazione si recherà direttamente nelle scuole con uno o due falconieri ed una serie di 3-4 rapaci tra Falconidi, Accitridi e Strigidi. Ogni percorso verrà adattato alle esigenze e conoscenze dell’età e grado di istruzione.

Centro ricreativo estivo a Vitorchiano

Per soddisfare le esigenze delle famiglie, anche nel 2016 l’amministrazione comunale di Vitorchiano ha confermato l’attivazione del centro ricreativo estivo rivolto ai bambini residenti in età compresa tra i 3 e i 10 anni compiuti (scuola dell’infanzia e scuola primaria). La scuola sta distribuendo l’avviso comunale per l’adesione. L’inizio delle attività è previsto per il 4 luglio e il termine per il 13 agosto, con gli incontri che si terranno dal lunedì al venerdì (orario 7.30-13.15) presso i locali della scuola dell’infanzia di Vitorchiano in località Pallone. Le iscrizioni potranno essere effettuate per un periodo minimo di 2 settimane, esclusivamente comprese nelle seguenti finestre: 4-16 luglio, 18-30 luglio, 1-13 agosto. Le preiscrizioni dovranno prevenire entro e non oltre il 21 maggio 2016 all’ufficio Segreteria (aperto dal lunedì al sabato, orario 10-12) oppure si potrà inviare la scansione del modulo firmato tramite e-mail all’indirizzo: comune.vitorchiano.vt@legalmail.it. Il modulo è disponibile presso l’ufficio Segreteria oppure è scaricabile dal sito web istituzionale www.comune.vitorchiano.vt.it. Per ulteriori informazioni: 0761.373731 (Sonia Serafini, referente) – 0761.373721 (Enrico Romaldini, responsabile del servizio).

EVENTI

Conferenza su suor M. Benedetta Frey

suor-maria-benedetta-freyOggi alle 16,30  è in programma presso la Chiesa del Monastero della Duchessa in via S. Pietro a Viterbo, una conferenza del postulatore della Causa di beatificazione, don Armando Aufiero di Roma, sulla “venerabilità della Serva di Dio suor M. Benedetta Frey nell’anno giubilare della misericordia”. Alle  18   seguirà la S. Messa presieduta dal Vescovo Fumagalli e animata dalla corale   “S. Maria della Quercia”. L’obiettivo è di far conoscere sempre più nella nostra Viterbo, nella diocesi, nelle parrocchie, nelle associazioni questa meravigliosa ed esemplare “perla preziosa” con la speranza di vederla proclamata Beata.

 

TEATRO

“Kiron Cafè” in scena al teatro Parioli a RomaKiron Cafè

Nasce nella Tuscia e ben presto, visto l’elevato livello artistico, si trasferisce a Roma. L’opera è “Kiron Cafè – la commedia del Centauro e altre storie” che, andata in scena per la prima volta all’anfiteatro romano di Sutri nell’ambito della rassegna Teatri di Pietra, sarà ora ospite del teatro Parioli Peppino De Filippo di Roma, da domani a sabato. L’opera, dove si incontrano danza, musica e teatro sarà interpretata da un affiatato ensemble di danzatori, attori e cantanti: Giuseppe Bersani, Carlotta Bruni, Marta Cirello, Eugenio Dura, Tiziana D’Angelo, Luna Marongiu, Rosa Merlino, Mario Brancaccio e Sebastiano Tringali accompagnati dalla musica dal vivo di Marcello Fiorini e Antonio Pellegrino, con la regia e coreografia di Aurelio Gatti. Lo spettacolo che si ispira alle opere di Ovidio, Dante e Omero, attraverso il mito affronta il tema dei profughi non solo come migrazioni geografiche ma anche come rischio di disgregazione delle  identità culturali del Mediterraneo.

SPORT

Anche il Comune vuole festeggiare la Viterbese

“Voglio rinnovare i miei complimenti alla Viterbese Castrense per la sua promozione in Lega Pro – scrive in una nota il sindaco Michelini -. Una promozione matematica arrivata già la scorsa settimana. I nostri gialloblu hanno voluto chiudere il campionato in bellezza, con un’altra vittoria nel pomeriggio di ieri, in casa, tra gli applausi dei tifosi viterbesi. Il mio ringraziamento, in questa occasione, voglio rinnovarlo sia alla squadra che, sul campo, insieme a mister Nofri, ha conquistato l’eccellente risultato, sia alla famiglia Camilli che con caparbietà e determinazione ha sempre creduto in questa promozione, ma voglio estenderlo anche ai tifosi gialloblu, che ogni domenica hanno seguito la squadra, in casa e in trasferta. Si sono fatti sentire non solo con la voce, ma con la loro presenza fisica allo stadio. Una presenza composta, devo dire, che ho molto apprezzato, anche durante l’ultima partita di campionato, sugli spalti per  i novanta minuti di gioco, e anche dopo, in occasione del corteo lungo alcune vie della città, per condividere il momento di festa. Viterbo vuole ringraziare ufficialmente la squadra, lo staff tecnico e la dirigenza. Nei prossimi giorni inviteremo i gialloblu a Palazzo dei Priori per un riconoscimento ufficiale, in onore dell’importante ritorno, dopo otto campionati, nel calcio professionistico della squadra della città di Viterbo”.

Pattinaggio, Libertas Pilastro sempre in evidenza

PATTINAGGIO LIBERTAS PILASTRO 1 Bene sui due fronti la Libertas Pilastro Pattinaggio nel week end trascorso. Tre medaglie d’oro sulla pista di viale Tito a Roma nel campionato regionale della Federazione, valevole per la qualificazione ai campionati italiani, le hanno conquistate: Letizia Ciccioli nella categoria allievi regionali singolo, che pur entrando in pista per prima, ha eseguito un bellissimo esercizio mettendo dietro di sé 18 concorrenti; Erica Salta al debutto nella categoria jeunesse della solo dance internazionale e Marika Fontana la veterana della società, con una prestazione al limite della perfezione ha inflitto un distacco di dieci punti alla seconda; sul podio anche Alice Fioretti, molto bene anche Ludovica Esposito, Elisa Petroselli e Francesca Topini, in virtù di questi risultati la Libertas Pilastro si colloca al 6° posto su 36 società nella classifica a squadre.PATTINAGGIO LIBERTAS PILASTRO 4

Non da meno sono state gli atleti al Trofeo Nazionale di Foligno, che in uno splendido palazzetto dello sport, hanno portato a casa due primi posti con Massimo Vittori e Giada Bacchiarri e due terzi posti con Ilaria Savelli e Lea Bernardini, appena sotto il podio Nicole D’Orazio e Giorgia Savelli, da rilevare lo spirito di allegria e socializzazione con cui ci si trova con altre realtà del pattinaggio in questo tipo di gare.

PATTINAGGIO LIBERTAS PILASTRO 3Alla domanda “che cosa pensa del pattinaggio viterbese?” la presidente della Libertas Pilastro Vera Turchetti ha così risposto: ”Questi ottimi risultati, quelli passati e quelli futuri che verranno, sono frutto di una sinergia tra tutte le componenti di un’associazione, cioè dirigenti, istruttori, atleti e le loro famiglie affrontando sacrificio e amore per lo sport, valorizzando gli atleti sul territorio affinché le scuole di pattinaggio viterbesi possano competere nel migliore dei modi con altre realtà”.

Prossimi impegni per gli atleti viterbesi il campionato regionale categorie divisione nazionali sabato e domenica prossimi presso la pista del Divino Amore a Roma.

 

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da