03032024Headline:

Tutto (o quasi) quello che c’è da sapere

Cronaca, eventi, sport, cultura, arte e altro ancora...

CRONACA

Torna alla Coop la raccolta alimentare Pane Quotidiano

pane quotidianoOggi torna la raccolta alimentare Pane Quotidiano di Unicoop Tirreno.  98 punti vendita Coop interessati e oltre 150 associazioni onlus coinvolte. Un gesto semplice e di routine come fare la spesa può avere un grande valore: il sostegno concreto a chi si trova in grandi difficoltà. La raccolta alimentare Pane Quotidiano è un progetto che Coop attiva quest’anno per la sesta volta e che coinvolge i punti vendita in Toscana, Lazio, Umbria e Campania. Un’enorme mole di lavoro e di persone che vede come protagonisti i dipendenti dei punti vendita, i soci attivi delle Sezioni soci e i volontari di oltre 150 associazioni onlus che andranno poi a distribuire i prodotti raccolti ai soggetti più bisognosi. A chi lo desidera i volontari consegneranno una borsa e un depliant con le indicazioni dei prodotti da donare. Personale dei punti vendita, soci della Cooperativa e volontari coinvolti saranno contraddistinti da un adesivo legato all’iniziativa. Si tratta di un grande progetto di attivismo sociale che mette in pratica il ruolo istituzionale della Cooperativa: coniugare l’attività d’impresa con l’attività sociale. Unicoop Tirreno è un soggetto economico importante nei territori dove è presente con il fine di migliorare la qualità della vita delle comunità locali. Le donazioni andranno a favore di persone in difficoltà sul territorio rimanendo così all’interno della stessa comunità che partecipa alla raccolta. Nel 2015 furono raccolte complessivamente 68 tonnellate di prodotti. I prodotti da donare preferibilmente sono i generi alimentari confezionati: biscotti, pasta e riso, olio, tonno e legumi in scatola, farina, zucchero, latte a lunga conservazione più i prodotti alimentari dedicati all’infanzia (pastina, omogeneizzati, latte in polvere, pannolini…) proprio perché le associazioni di volontariato presenti nei territori segnalano uno stato di bisogno sempre più crescente da parte di nuclei familiari con bambini piccoli.

Due giorni di festa alla parrocchia del MurialdoVT_Murialdo08

Comincia oggi con la partenza, alle 9, per Bolsena dei bambini di prima comunione e famiglie l’intensa due giorni  della Parrocchia San Leonardo Murialdo di Viterbo, che alle 16 prevede la presenza di gonfiabili e l’animazione per bambini da parte degli artisti di strada. Alle 17,30 nel piazzale, sul palco, recentemente allestito, esibizione di talenti giovanili, mentre nel teatro parrocchiale si svolgerà il concerto poetico “Dante, il Giubileo e la Misericordia” con Giuseppe Rescifina e Simonetta Pacini. a cura dell’associazione culturale Tusciae20 di Viterbo. Interviene il parroco, padre Angelo Bissoni. Alle 19, la messa festiva e alle 19,30 l’apertura stand gastronomici. Alle 20 inizierà la cena seguita da una serata danzante con l’orchetra Silvio e Francesco, alla fisarmonica Daniele  Imperatori, e la partecipazione della Scuola di danza orientale Sherazade di Sabrina Piscopo. Domani alle 10, la conclusione dell’anno catechistico e la messa animata dai ragazzi di prima comunione. Nel corso della giornata sono previsti numerosi appuntamenti: dalle 11,30 alle 13 l’attività di Ludoagility con cani “Golden retriever”, organizzata dall’associazione Murialdo e una gimkana ciclistica. Alle 19,30 l’apertura degli stands gastronomici per la cena e alle 21 giovani e adulti della parrocchia saranno protagonisti  dello spettacolo “Volti di misericordia”. Al termine spettacolo pirotecnico.

Incontro su “L’’educazione dalla nascita a 6 anni nella Città di Viterbo”

nidi in reteIl Gruppo Nazionale Nidi e Infanzia, in collaborazione con il Nido e Scuola dell’’Infanzia “Bottega dei Talenti”, organizza per oggi alle 9.30 presso la Sala Regia del Comune di Viterbo, l’’incontro sul tema“ “L’’educazione dalla nascita a 6 anni nella Città di Viterbo””. “Il convegno ha come obiettivo quello di illustrare ai cittadini interessati le attività di comunicazione e confronto che vengono svolte nella Città di Viterbo – spiegano i promotori – tramite progetti il cui fine è potenziare il dialogo tra Nidi e Scuole dell’’Infanzia, in un’’ottica di integrazione e collaborazione tra le due realtà. Il programma dell’evento prevede per il pomeriggio l’istituzione di tavoli di lavoro alla presenza di coordinatrici del Gruppo Nazionale Nidi e Infanzia che racconteranno varie esperienze di progettualità pedagogiche di altri territori”.

All’Ordine dei medici corso sull’agricoltura intensiva

Oggi,  presso la sala delle conferenze dell’Ordine dei  medici  di Viterbo in via Genova 48, corso su “”Agricoltura intensiva. Pesticidi, diserbanti, fertilizzanti: quali danni alla salute e all’ambiente? Quali alternative?”. Il corso ECM (Educazione continua in medicina) è rivolto ai medici che possono iscriversi sul sito www.ordinemediciviterbo.it Area ECM  ed è prevista anche la partecipazione in qualità di uditori esterni ( per  informazioni segreteria dell’Ordine dei medici tel. 0761/ 342980).

Ronciglione, civica benemerenza a Francesco Maria D’Orazibenemerenza d orazi

Oggi, alle 16, presso la Sala Consiliare del Comune di Ronciglione, cerimonia di conferimento della Civica Benemerenza al professor Francesco Maria D’Orazi. Al termine degli interventi, alle 19, è prevista la Messa Solenne celebrata da Mons. Silvio Iacomi, con la partecipazione del Coro Polifonico Tullio Cima – Domenico Massenzio diretto dal maestro Gianmarco Casani.

Patto per la sicurezza, punto informativo di Fratelli d’Italia

buzzi_luigiProsegue il viaggio del Patto per la sicurezza tra i cittadini di Viterbo, della Tuscia e Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale. Un legame sociale per chiedere alle istituzioni una concreta tutela della sicurezza, soprattutto dopo gli inspiegabili e gravissimi episodi di violenza che hanno travolto Viterbo negli ultimi mesi o successivamente, ad esempio, all’ondata di furti che ha colpito la Tuscia. Oggi in via del Suffragio (dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20) gazebo per illustrare le nostre proposte per la sicurezza e per le elezioni amministrative del prossimo giugno.

Digitalizzazione dell’artigianato artistico e tradizionale, nuovo bando

Anche quest’anno, l’amministrazione comunale di Viterbo sostiene la digitalizzazione nel settore dell’artigianato artistico e tradizionale. In collaborazione con l’assessorato allo Sviluppo Economico del comune di Viterbo,  la Fondazione Carivit, la CNA Viterbo e Civitavecchia, l’Osservatorio dei Mestieri d’Arte e l’Accademia delle Belle Arti di Viterbo, la Bic Lazio promuove un bando per scovare nuovi talenti che abbiano progetti imprenditoriali innovativi nel settore dell’artigianato digitale. C’è tempo fino al 7 giugno per inviare le proprie idee. Coloro che parteciperanno al bando saranno poi chiamati a presentare i propri progetti durante l’Open Storming del 9 giugno presso lo Spazio Attivo di Viterbo a Valle Faul. Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito www.biclazio.it o direttamente la call cliccando su www.biclazio.it/coddocumento/2770/CallDigitalCraft.pdf

Il sindaco Angelelli: “Bilancio di Civita Castellana entro 20 giorni”AngelelliGianluca

“Il nostro comune presenterà il bilancio preventivo 2016 entro i prossimi 20 giorni, come richiestoci dalla Prefettura di Viterbo e come peraltro avremmo comunque fatto avendo ormai il ragioniere chiuso la quadratura del bilancio stesso – dichiara il sindaco di Civita Castellana, Gianluca Angelelli – . Il bilancio sarà portato in Giunta la prossima settimana. Civita Castellana, come una grande parte dei comuni italiani, ha oltrepassato il termine del 30 aprile per la presentazione del bilancio a causa delle nuove normative con le quali si è dovuto redigere il consuntivo 2015. Come per gli altri comuni, sentiti i sindaci della provincia, il bilancio 2016 sarà di particolare austerity in quanto le somme che gli enti locali dovranno prudenzialmente accantonare sono divenute ormai enormi, a fronte di un ulteriore e continuo calo dei trasferimenti dello Stato. In particolare le difficoltà dei comuni sono direttamente legate alle percentuali di pagamento dei tributi locali dei propri cittadini, percentuali che nel nostro comune, sicuramente anche in virtù della forte crisi economica degli ultimi anni, sono calate. Sia in questo anno che nei prossimi l’amministrazione comunale impiegherà tutti i propri sforzi nel perseguire coloro i quali ben avrebbero potuto e non hanno ancora versato nelle casse comunali quanto loro spettante”.

On line la nuova edzione del Gr Unitus

E’ sul sito dell’Università della Tuscia all’indirizzo  https://www.spreaker.com/user/radio-unitus/gr-unitus-edizione-del-20-05-2016 l’edizione del 20 maggio del giornale radio dell’Ateneo. In questo numero: servizi agli studenti: l’importante lavoro svolto dai tutor e dalla rappresentante degli studenti del DISTU; volare a Lisbona per intervistare un’importante scrittrice: l’opportunità offerta dall’Unitus ad una neolaureata; le ricchezze del territorio italiano al centro di un importante convegno internazionale; una nuova opportunità di realizzazione personale per gli studenti del corso di laurea in scienze politiche e delle relazioni internazionali.

MOSTRA

Prolungata la collettiva “Bolsena: natura, arte e devozione”

LOCANDINA NUOVAProlungata fino a domenica 29 maggio la collettiva di pittura e fotografia “Bolsena: natura, arte e devozione”, presso la Sala Espositiva Cavour. Le opere figurative di Arianna Moncini e Chiara Cecchini, raffiguranti le bellezze naturali e i deliziosi scorci cittadini, unitamente al reportage fotografico di Daniele Veglianti sull’appassionante partecipazione dei bolsenesi alla celebrazione del Corpus Domini, hanno offerto una panoramica a 360 gradi sulle ricchezze di questo prezioso territorio. Notevole è stato l’interesse da parte dei cittadini bolsenesi e dei turisti, rimasti colpiti soprattutto dalla minuziosità e dall’originalità delle opere esposte.visitatori

La chiusura della mostra è stata dunque prorogata ai festeggiamenti del Corpus Domini del 29 maggio, per consentire ai turisti che parteciperanno alle celebrazioni di visitarla. Per il visitatore sarà possibile inoltre assistere contemporaneamente alla realizzazione delle infiorate artistiche e alla proiezione di filmati a cura dell’Associazione Infioratori Bolsenesi. L’appuntamento è per oggi, domani, giovedì 26 dalle 15.30 alle 19.30.  Venerdì 27 e sabato 28 maggio all’apertura pomeridiana, dalle 16 alle 19.30, seguirà quella serale dalle 21 alle 24. Domenica 29 maggio, invece, la mostra sarà aperta tutto il giorno con orario continuato, fino al termine della Solenne Processione con il SS. Sacramento e la Sacra Pietra. L’ingresso alla mostra è libero.

POLITICA

Montalto di Castro, Quinto Mazzoni nuovo segretario del Pd

mazzoni pdQuinto Mazzoni (nella foto) è il nuovo segretario del circolo del PD di Montalto di Castro e Pescia Romana; succede a Maria Elisabetta Bronzetti. “Noi non vogliamo che il passato trascini nell’immobilismo il futuro, il passato lo rispettiamo per  ciò che è stato e lo valutiamo per ciò che è a dimostrazione del vero rinnovamento di questo partito, per cui chiunque abbia ricoperto cariche amministrative non potrà più ricoprire ruoli interni al PD – si legge nel documento finale -. Tutti devono sentirsi utili nessuno indispensabile, tutti devono pretendere coinvolgimento ma nessuno deve pretendere di essere esclusivo; il futuro va costruito, inventato, organizzato con forza e  determinazione senza alcuna velleità  né atteggiamenti strumentali”. Il nuovo gruppo dirigente darà la priorità al  sociale e ai cittadini piuttosto che alla politica e al politichese, lavorando seriamente ad un progetto di rinnovamento vero che guardi alle esigenze collettive.

EVENTI

Ad Arlena seminario sulla salute della terza e quarta etàvolantino_FR

Oggi ad Arlena di Castro dalle 9 alle 13 primo seminario territoriale “Luoghi di vita comunitaria e modalità utili alla promozione della salute nella terza e quarta età”. Un evento voluto fortemente ed organizzato dalla Casa di Riposo Villa Pini e patrocinato dall’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Viterbo, dalla ASL di Viterbo e dall’Istituto Enrico Fermi di Perugia. Lo scopo del seminario sarà quello di analizzare i luoghi e le strutture presenti nel territorio interessato e valutare le caratteristiche che le rendono idonee al rispetto dei bisogni della persona.

Passeggiata nel bosco del Sasseto a caccia di… orchidee

orchideaDomani, la cooperativa L’Ape Regina e la Riserva Naturale Monte Rufeno, propongono una particolarissima passeggiata all’interno del bosco del Sasseto e ai confini della Riserva, alla ricerca delle Orchidee spontanee. Più di 1.000 specie di piante (tante quante ce ne sono nel Parco Nazionale di Yellowstone, USA, che però… è 300 volte più grande!) fanno della Riserva un piccolo ma straordinario scrigno di biodiversità vegetale. Quanti diversi tipi di orchidee possono stare in un prato? Quali forme, colori, architetture e strategie riproduttive? Quali singolarità e curiosità? Andremo alla ricerca di queste bellissime fioriture lungo i pendii, le valli o ai margini del bosco e del suo “mantello”, luogo ideale dove questi splendidi esemplari vivono in perfetta armonia con microorganismi e insetti. La passeggiata sarà guidata da Moica Piazzai Naturalista della Riserva e dalle guide della Coop. L’Ape Regina. Al Museo del Fiore approfondimento tematico sulla coevoluzione tra insetti e orchidee. Info e prenotazioni entro oggi: Coop L’Ape Regina 0763-730065 oppure Centro Visite Comune Acquapendente 800-411-834 interno zero; email: info@museodelfiore.it oppure eventi@laperegina.it, web:http://laperegina.it/event/orchidee-sasseto-riserva/

Open Day alla St. Thomas’s International School

In occasione del festeggiamento del Mayfair, oggi la St. Thomas’s International School organizza un Open Day dedicato a tutte le famiglie che vorranno pèartecipare alla festa, visitare la struttura scolastica e conoscere l’offerta formativa. Il personale della scuola sarà a disposizione dalle 11 alle 15. Il Mayfair è una giornata di festa organizzata in tutte le scuole internazionali per condividere insieme ai bambini e alle loro famiglie ottimo cibo (compreso un barbecue), giochi e musica.  Il tema di quest’anno sarà “Prendersi cura del nostro Pianeta, riciclando”.

A Montefiascone lezione di Manovre Salvavita Pediatrichemontefiascone corso

Oggi, dalle 9,30, presso la Chiesa Cristiana Evangelica della Vera Vite di Montefiascone,  i Volontari della Croce Rossa Italiana terranno una lezione di Manovre Salvavita Pediatriche.  L’ostruzione delle vie aeree in età pediatrica, difatti,  è un evento abbastanza frequente e può avere conseguenze gravi, anche fatali. Secondo i dati dell’ISTAT il 27% delle morti nei bambini da 0 a 4 anni avviene per soffocamento causato dall’inalazione di un “corpo estraneo” e/o cibo, ma rimane una causa tra le più significative fino ai dieci anni. L’appuntamento in via  Delio Ricci (adiacente alla scuola materna) è completamente gratuito. Per informazioni si può telefonare al 347.97.40.488 o scrivere una mail all’indirizzo laveravite@gmail.com.

Parte la kermesse “I love Canapina. La canapa in mostra”

i love canapina 1Tutto pronto a Canepina per un evento senza precedenti: oggi e domani il Museo delle Tradizioni Popolari del paese cimino ospita “I love Canapina. La canapa in mostra”, prima edizione della fiera provinciale della canapa che si pone l’obiettivo di promuovere e valorizzare le origini del territorio, il recupero della canapicoltura così fiorente nei secoli passati e il cibo a base di canapa, compreso il piatto tipico più famoso di Canepina: il fieno. L’evento, promosso dal Comune di Canepina in collaborazione con l’associazione Etrurian di Felice Arletti, è sostenuto da Regione Lazio, Arsial, Provincia di Viterbo, Camera di Commercio di Viterbo, Comunità Montana dei Cimini e da varie associazioni che si occupano da anni di diffondere la cultura della canapa quali ad esempio, CanapaLive. In programma due giorni di stand espositivi, area food, visite guidate convegni, dibattiti, musica, laboratori creativi e degustazioni. i love canapina 3

Oggi alle 9.30 nel chiostro del museo sarà inaugurata la mostra mercato “I mille prodotti alla canapa” e aperto il concorso “Il ciclo della canapa” a cura dell’Istituto Comprensivo di Canepina, Vallerano, Vignanello. Alle 10 nel Salone Quarto Stato è previsto il convegno “La canapa nel Lazio e in Italia: antica e futura risorsa”. La sessione mattutina prevede, dopo i saluti del sindaco Aldo Maria Moneta, una serie di interventi relativi a ruolo strategico dell’agricoltura, aspetti normativi, ricerca, sperimentazione e altri temi. Saranno presenti la parlamentare Terrosi e il consigliere regionale De Paolis che chiariranno, nei loro ambiti, la normativa in materia. Sarà presente l’Università della Tuscia e il presidente dell’Arsial Rosati. Le conclusioni sono affidate a Enrico Panunzi, consigliere regionale e presidente della Commissione Ambi ente. A conclusione sarà consegnato il primo premio nazionale “Storia della canapa”.  La sessione pomeridiana, dai contenuti più tecnici, si sviluppa intorno al tema “La canapa nel Lazio e in Italia: tra innovazione e tradizione” e interverranno nutrizionisti, imprenditori e associazioni che stanno ponendo la canapa al centro della loro attività e del loro business. Presso l’area Food & Wine è possibile prenotare il pranzo a base di canapa. Nel pomeriggio, a partire dalle 16, visita guidata gratuita al museo e laboratori di canapa tessile e dolci alla canapa. Dalle 20 cena con menù a base di fieno canepinese e piatti alla canapa allietata dal concerto della band Cartoon Shock (cover musiche dei cartoni animati). I posti sono limitati: la prenotazione è obbligatoria. Domani il museo sarà nuovamente aperto dalle 9. Alle 11 e alle 15 visita guidata gratuita. Dalle 12.30 apertura area Food & Wine per il pranzo. Alle 17 laboratorio sul gelato alla canapa e alle 18 premiazione del concorso “Il ciclo della canapa” a cura dell’Istituto Comprensivo. Conclusione con dj set e aperitivo dalle 19 con piatti e birra alla canapa.

CULTURA

A Soriano incontro su “Il Centro Documentale Tusciae Res e la donazione Valentini”

sorianoOggi, presso la Sala Consiliare del Comune di Soriano nel Cimino alle  16, incontro di studio sul tema “Il Centro Documentale Tusciae Res e la donazione Valentini”. L’importante evento, organizzato dalla Biblioteca comunale in collaborazione con la cooperativa Il Camaleonte ed il Polo Turistico Culturale Municipale, e con il patrocinio dell’amministrazione, è finalizzato ad illustrare il percorso culturale avviato a Soriano a seguito della donazione Valentini e della creazione del PCTM. Il Polo Turistico è costituito da due spazi ristrutturati, entrambi gestiti dalla cooperativa sociale il Camaleonte: le cosiddette Scuderie di Palazzo Chigi Albani ed i locali sottostanti il Palazzo Comunale, destinati al museo civico e territoriale. Nelle Scuderie sono conservate la collezione dell’artista internazionale Lucio Ranucci, valorizzata dal 2014 con l’esposizione permanente negli spazi denominati Pinacoteca Comunale Lucio Ranucci e la donazione Valentini, rappresentata da un notevole quantitativo di carte geografiche antiche, stampe d’arte e libri di interesse locale provinciale , ospitata, come fondo unico e indivisibile, nei locali denominati Centro Documentale Tusciae Res. La sede del Centro Documentale ha permesso la sistemazione del materiale in una collocazione di prestigio che garantisce la custodia in locali allarmati, la catalogazione e la digitalizzazione, l’esposizione ciclica e la consultazione. Si tratta di uno spazio ideale per la ricerca, messo a disposizione di studiosi e appassionati di storia locale provinciale, adatto alla didattica ma anche all’ideazione e alla divulgazione di una nuova conoscenza da mettere in rete, con la creazione di nuovi percorsi culturali virtuali e non. Con quest’ulteriore obiettivo raggiunto l’amministrazione comunale ha dimostrato di credere fortemente nel progetto del Polo Turistico Culturale Municipale ( PTCM) funzionale ad una valorizzazione in chiave turistica, investendo risorse in controtendenza e creando occasioni di lavoro per i giovani, a dimostrazione che con la cultura si può generare uno sviluppo sostenibile. Nel convegno si illustreranno tutte le fasi di questo iter. Tra i relatori, la responsabile del servizio cultura del Comune, Gabriella Evangelistella, il direttore emerito del Consorzio Biblioteche di Viterbo G.B. Sguario, il curatore della donazione Valentini Davide Bertolini, la curatrice della mostra e docente di tecniche dell’incisione Evgeniya Hristova. Alle 18 presso le Scuderie Chigi-Albani apertura della mostra Viaggi e Visioni. La Provincia del Patrimonio attraverso le stampe della donazione Valentini (sec. XV-XIX), a cura di Evgeniya Hristova.

In Biblioteca Benedetta Craveri e Gli ultimi libertinibiblioteca benedetta craveri 1

L’ultimo momento di grazia della monarchia francese, raccontato da una delle massime studiose italiane di lingua e letteratura fracese.  Saranno i professori dell’Università della Tuscia Enrico Parlato (Storia dell’Arte moderna) e Saverio Ricci (Storia della Filosofia) a discutere con Benedetta Craveri – che ha insegnato lingua e letteratura francese proprio nell’ateneo viterbese – del suo libro “Gli ultimi libertini”, pubblicato da Adeplhi.  “Questo libro – dichiara l’autrice – racconta la storia di un gruppo di aristocratici la cui giovinezza coincise con l’ultimo momento di grazia della monarchia francese”. Sette personaggi emblematici – il duca di Lauzun, il conte e il visconte di Ségur, il duca di Brissac, i conti di Narbonne e di Vaudreuil e il cavaliere di Boufflers – scelti per “la consapevolezza con cui vissero la crisi di quella civiltà di Antico Regime…con lo sguardo rivolto al mondo nuovo che andava nascendo”. Benedetta Craveri acquista notorietà internazionale come autrice di saggi e monografie sulla vita intellettuale dei salotti francesi. Profonda conoscitrice del classicismo transalpino del Settecento e dei primi anni dell’Ottocento, ha curato l’edizione italiana dell’opera di André Chénier. Membro dell’Istituto dell’Enciclopedia italiana, scrive anche per pagine culturali di prestigiosi quotidiani e periodici internazionali, fra cui “La Repubblica”, “The New York Review of Books” e la “Revue d’histoire littéraire de la France”. A Parigi è stata insignita del prestigioso riconoscimento di “ufficiale” dell’Ordre des Arts et des Lettres.

SPORT

Pallamano, IC Egidi vice campione regionale  

pallamanoLa rappresentativa dell’IC Egidi di Viterbo vice campione regionale femminile alle finali dei Campionati studenteschi di pallamano. In precedenza le ragazze viterbesi si erano aggiudicate il titolo provinciale superando le pari età dell’IC Falcone e Borsellino di Vignanello. Stesso risultato ottenuto dalle rappresentative maschili con i ragazzi dell’Egidi campioni provinciali. Per quanto riguarda le categorie Allieve e Juniores, il titolo provinciale è andato invece all’Istituto magistrale Santa Rosa ai danni del Midossi di Nepi.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da