01022023Headline:

Celiachia, casi in crescita: la situazione in Italia e nel mondo

Celiachia, casi in crescita: la situazione in Italia e nel mondo
La celiachia è una malattia cronica a carico del sistema immunitario causata dall’ingestione di glutine, una proteina presente nei cereali come il grano, la segale, l’orzo e il farro. Inoltre, in Italia è stato registrato negli ultimi anni un aumento dei casi di celiachia, dovuto principalmente alla scoperta di nuovi sistemi per la diagnosi di questa intolleranza.

L’aumento dei casi di celiachia in Italia
In base alle ultime analisi di settore, in Italia al momento sono presenti circa 233 mila casi diagnosticati di intolleranza al glutine. In realtà, contando anche i casi non ancora diagnosticati, gli esperti pensano che si possa arrivare ad un totale più realistico pari a circa 400 mila individui celiaci nella Penisola. In sintesi, almeno l’1% della popolazione tricolore soffrirebbe di questa condizione. In questi casi, la dieta senza glutine viene confermata come l’unico trattamento possibile per la celiachia.

Recenti studi internazionali riportano che tra il 70 e il 93% dei celiaci che seguono questa dieta sperimentano un miglioramento o una remissione dei sintomi, nonché la risoluzione dei problemi intestinali. Alcune esigenze rimangono tuttavia insoddisfatte; ad esempio, è necessario ridurre il costo dei prodotti senza glutine o fornire un sostegno finanziario per il loro acquisto. Infine, non tutti i medici hanno accesso a un’équipe interdisciplinare composta da medico, dietista e psicologo che possa guidare i pazienti in questo percorso.

Consigli utili per condurre una vita sana e senza rischi
Per condurre una vita senza rischi è fondamentale consultare l’ABC del celiaco. Si tratta di una guida che contiene tutte le informazioni utili per comprendere quali alimenti contengono glutine e quali no. Il prontuario fornisce inoltre consigli su come leggere le etichette, dunque su come riconoscere quali prodotti risultano sicuri. Per i celiaci, l’ABC rappresenta una fonte di informazioni a dir poco fondamentale. Ovviamente si consiglia di leggere sempre la lista degli ingredienti contenuti negli alimenti, per assicurarsi che non contengano glutine. Come detto, anche la corretta lettura delle etichette e dei simboli è una fase cruciale per scegliere degli alimenti sicuri per la salute di un celiaco. Ad esempio, i prodotti che contengono il simbolo della spiga barrata (AIC) possono essere consumati senza problemi dai celiaci.

Se il supermercato di zona non dovesse essere abbastanza fornito, può venirci in soccorso internet. Infatti, alcuni servizi di home delivery propongono una vasta scelta di prodotti senza glutine, il che comprende anche snack, biscotti e dolcetti. Dunque, in mancanza di certezze negli shop fisici, conviene sempre ricorrere al web per evitare qualsiasi rischio. Un’altra soluzione per condurre una vita sana è comprare alimenti naturalmente privi di glutine, come frutta fresca, verdura, legumi, carne, pesce, molluschi e crostacei. Inoltre, è importante notare che alcuni alimenti che non contengono glutine in origine potrebbero essere stati contaminati durante la lavorazione.

Un altro aspetto fondamentale riguarda la scelta delle bevande senza glutine. Questo per via del fatto che alcuni prodotti, come birra, bevande analcoliche e alcolici, potrebbero contenere questa proteina. Anche in questo caso, è fondamentale verificare sempre le etichette e la lista degli ingredienti, prima di acquistare qualsiasi prodotto. Per i celiaci, comunque, esistono diverse bevande apposite realizzate senza glutine, sia alcoliche che analcoliche.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da