01022023Headline:

Rosella Lisoni a Vetralla ci parla di P.P. Pasolini nel centenario della sua nascita

Riceviamo e pubblichiamo

Viterbo,22.1.23

Archiviato il centenario pasoliniano il grande intellettuale del 900 continua a far parlare di sé.Il prossimo venerdì 27 gennaio alle ore 17.00 presso la Biblioteca Comunale “A. Pistella” di Vetralla l’ autrice e studiosa pasoliniana Rosella Lisoni intrattera’ i presenti relazionando sul sentimento del sacro in Pasolini.L’ evento e’ promosso dal Circolo dei Lettori di Vetralla e vede coinvolti anche la Docente Unitus Anna Maria Fausto che leggera’ brani di poesie e testi narrativi pasoliniani e l’ attore, regista e narratore di Comunita’ Pietro Benedetti che dara’ voce a Pasolini.Afferma Rosella Lisoni relativamente al sacro: “La ricerca del sacro in Pasolini e’ rivolta verso la tradizione, verso il passato, verso il mito..Sacro identificabile come chiave in grado di cogliere l’ identità del mondo antico, gettando anche una luce sul nostro mondo.Sacro come forza di rottura, sacro come opzione eretica, apocalittica, cio’ che fa irruzione nella storia e la rende irta d’ inciampi, qui il rimando a Gli Scritti Corsari La verita’ profondamente inseguita da Pasolini e’ la realtà sacrale di ogni singolo uomo; il suo spiritualismo lo spinge dalla parte degli ultimi, dei senza voce, dei dimenticati.I sottoproletari divengono nelle sue opere personaggi mitici, investiti dalla grazia del sacro”. 

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da