22052024Headline:

La Giunta Frontini: un 5Stelle mascherato. Stessi insuccessi, stesse scelte, stessi fallimenti

Ogni giorno la Giunta Frontini sempre più inadeguata

di Andrea Stefano Marini Balestra

Viterbo,12.5.23

I Viterbesi votarono un anno fa la Frontini per disperazione. Non si poteva rieleggere chi ne era andato e nemmeno consegnare il Comune alla Sinistra, Movimento 5 Stelle e Verdi compresi.

La giunta Frontini sin dall’esordio ha dimostrato manifesta incapacità, ha praticato una puerile politica cittadina, confermando, ciò che era pure nelle attese: un’ amministrazione alla “Raggi” come quella scacciata da Roma dopo cinque anni di danni.

Purtroppo il movimento locale “Viterbo 2020” si era già appalesato un mascherato 5 stelle, ma, anche ed addirittura, inferiore per caratura e progetti.

Ecco che oggi abbiamo in Sala d’Ercole una pattuglia di assessori e consiglieri dimostratisi incapaci di gestire anche affari semplici (riasfaltare strade), figuriamoci per la gestione di quelli straordinari, per es. spendere i fondi del PNRR

La “dotazione” di dieci milioni di euro fatti giungere a Viterbo dall’interessamento dell’on.Rotelli per il Giubileo del 2025 rischi di finire male. Infatti, concedere una tale somma alla Giunta Frontini e come dare le “perle ai porci”, perchè assolutamente la bruna pulzella prima cittadini e la sua squadra sarà in grado spenderli. Manca qualsiasi progettazione e due anni dall’evento.

Ripetiamo, un Comune che non è in grado di amministrare cose semplici, figuriamoci possa essere in grado proporre e progettare in grande qualcosa che non sia una festa paesana.

Ultimo caso. Dalla stampa, e non dal Consiglio Comunale, si è appreso che il Comune ha bocciato ogni possibile realizzazione di parcheggi multipiano o interrati perchè si “lavora un piano della mobilità per ridurre le auto nel centro storico”. Un loro assessore, Sgarbi, che oggi sembra ormai disinteressato a Viterbo, forse, per non perdere la faccia, li chiamerebbe “Capre, capre, capre !” Mentre nessun piano del traffico appare, si nega la possibilità creare strutture presenti in tutti i convicini centri turistici, cioè parcheggi. Per la Città di Viterbo, invece, si afferma che un parcheggio “faciliti” un traffico veicolare urbano quando è l’esatto contrario.

Costoro che oggi reggono il Comune confermano avere mentalità 5 Stelle, quindi, vogliono senza programmi alternativi, ridurre le auto nel centro storico, senza realizzare aree di sosta invisibili (parcheggio interrato a p.zza della Rocca e multipiano (zona Fortezze), cosi proprio senza eliminare una sosta selvaggia nelle vie e nei vicoli del centro storico.

Ma è possibile che nessuno della maggioranza (eccetto uno: Ugo Poggi) non si renda conto che le proibizioni al traffico veicolare in alcune vie del centro ne hanno dichiarato la morte. Vedasi via Cardinal La Fontaine e Via Saffi e del Corso che sarà pure off limits per la fermata.

E’ ovvio che sarà impossibile ad una Giunta Frontini giungere a compimento del mandato senza che la Città di Viterbo ne risulti seriamente danneggiata (l’esperienza sindaco Raggi di Roma è sotto gli occhi di tutti).

Non è possible che nel 2025, anno del Giubileo, Viterbo possa essere amministrata nel modo in cui 10 mesi di giunta attuale lo ha fatto.

Viterbo sveglia ! Signori consiglieri comunali , uno studio notarile vi aspetta. Si torni subito alle urne !

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da