24052024Headline:

Un successo il “Concertone per Viterbo” al Museo Etrusco di Rocca Albornoz

3 ore di musica dedicate alla Città di Viterbo

La sala nel Museo Etrusco di Rocca Albornoz

Riceviamo e pubblichiamo

Viterbo,15.5.23

“Concertone per Viterbo” di Daniela e Raffaella Sabatini al Museo Nazionale Etrusco di Rocca Albornoz di Viterbo per “La Notte Europea dei Musei” 
L’  Accademia “De Musica” e l’ “Ensemble Etrusco” delle sorelle musiciste  hanno presentato in prima mondiale i capolavori della musica pianistica e l’ ampia composizione “Viterbo” di Daniela Sabatini 
Nell’ àmbito de “La Notte Europea dei Musei” l’ Accademia “De Musica” fondata e diretta dalle sorelle musiciste Daniela e Raffaella Sabatini in collaborazione con il Museo Nazionale Etrusco di Viterbo a Rocca Albornoz ha presentato “Omaggio a Viterbo, città degli Etruschi e dei Papi”,  un eccezionale evento musicale  che ha offerto ai visitatori un’ esperienza artistico-musicale di grande unicità:  visitare la Mostra e le collezioni del Museo accompagnati dal magico suono di un pianoforte e dall’ inconfondibile tocco pianistico della nota pianista e compositrice Daniela Sabatini con il suo “Ensemble Etrusco” costituito  insieme alla sorella, la violinista Raffaella Sabatini. Un “Concertone” di oltre 3 ore in cui si sono alternati capolavori della musica pianistica di Bach, Beethoven, Chopin, Liszt e Paderewski interpretati magistralmente da Daniela Sabatini alla prima mondiale della  grande composizione “Viterbo” scritta dalla stessa Sabatini e che conferma il suo grande amore per il  capoluogo della Tuscia. Un ampio affresco musicale, autentico “unicum” nel suo genere che, per la prima volta nella storia della musica, ripercorre e descrive, in  un’ ideale tour musicale gli innumerevoli tesori della millenaria storia, arte, cultura e fede di cui è ricca Viterbo attraverso pagine di grande fascino e suggestione musicale: da “L’ etrusca Surina – Il Museo nazionale Etrusco”  e “Rocca Albornoz” a “Il Palazzo dei Papi e la Loggia delle Benedizioni” , da “La casa natale, il Santuario e la Macchina di S. Rosa da Viterbo” fino a quello che la stessa autrice ha scritto quale vero e proprio Inno della città “Siamo tutti d’ un sentimento” e  , facendo inoltre memoria de viterbesi più illustri e della devozione mariana della città con gli Inni alla Madonna Liberatrice ed alla Madonna della Quercia scritti parole e musica da Daniela Sabatini e che da vari anni risuonano con successo in Italia ed all’ estero. Una serata all’ insegna della grande musica che, anche secondo  gli unanimi consensi ed attestazioni dei visitatori, merita di essere presto replicata.1

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da