15062024Headline:

E’mancato un grande sportivo: Stefano Makula campione di immersione in apnea.

Riceviamo e pubblichiamo

Viterbo,17.8.23

– E’ scomparso ieri Stefano Makula, protagonista dell’apnea italiana negli anni ’70, ’80 e ’90. Lo ha comunicato la Federazione Italiana Pesca Sportiva Attività Subacquee e Nuoto Pinnato. Appassionatissimo di apnea sin da giovane, Makula ha iniziato l’attività agonistica nel 1977. Un anno dopo, nel 1978, ha stabilito il suo primo record di profondità (-50 m in assetto costante), al quale ne sono seguiti poi altri 27 in varie specialità, tra cui la dinamica sia in piscina che in mare. Fu proprio Makula, sul finire degli anni ’80, a lanciare l’apnea “orizzontale”. Insieme a Maiorca e a Mayol viene giustamente considerato uno dei precursori dell’apnea, alla quale ha dedicato tutta la sua vita, prima come agonista e poi come formatore. “Ha sempre avuto una marcia in più: suoi i primi corsi di apnea con i disabili, continuati fino al maggio scorso, dove, insieme alla FIPSAS, ha proposto il format “DisabilidaMare” a Castellammare del Golfo”, sottolinea la federazione. “Persona estremamente ironica e genuina, Stefano Makula, oltre che per le numerosissime imprese sportive, merita di essere ricordato anche per le sue straordinarie doti umane, che lo hanno reso un grandissimo uomo prima ancora che un formidabile campione”, si legge nella nota della Fipsas. (ANSA). Rac

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da