15042024Headline:

Lando Norris, in pista un campione, sul podio un pasticcione

Il Trofeo di porcellana Herend rotto da Norris

Redazione

Viterbo.9.8.23

Al termine della vittoriosa corsa di Max Verstappen nel Gram Premio d’Ungheria, come al solito, è stata delebrata la “festa del podio”. Premiazione per i primi tre classificati e, particolare riconoscimento a chi è salito sul più alto gradino del podio.

Gli organizzatori dell’evento avevano pensato come trofeo per il vincitore del Gran Premio un prezioso vaso di porcellana realizzato specificatamente per questo dalla Herend, secolare casa ungherese fornitrice di porcellane a tutte le cae regnanti d’Europa sin dal 1826. La realizzazione dello speciale trofeo, pezzo unico, del valore di circa 40mila euro ha comportato il lavoro di sei mesi per 30 specialista, ma, per la sbataggine di Norris in atto di stappare la bottiglia champagne dando uno strattone a Verstappen ne ha provocato la caduta ed il prezioso vaso di fine porcellana decorata è finito al suolo e si è rotto. Ma, Norris, appunto bravo al volante, ma ignaro di buone maniere e privo di cultura artistica, ci ha scherzato sopra.

Ovviamente, rimasto basito l’amm.re della “Herend porcellain Manufactory” sig. Attila Simon, chie ha redarguito il vero “Attila” Norris, ma ha promesso riprodurre il trofeo che questa volta, però, sara consegnato a mani proprie al vincitore del Gran Premio Max Verstappen

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da