23022024Headline:

Militari gratis sui treni regionali del Lazio.Un presidio di sicurezza

L’assessore alla mobilità Regione Lazio Fabrizio Ghera

Riceviamo e pubblichiamo

Viterbo,18.12.23

” La Regione Lazio e Trenitalia, società capofila del Polo Passeggeri del Gruppo FS, hanno firmato la convenzione che prevede la libera circolazione dei militari, per motivi di servizio, a bordo dei treni regionali del Lazio. Oggi, presso la sala Aniene della Regione, alla presenza dell’assessore alla Mobilità e Trasporti del Lazio, Fabrizio Ghera, del Comandante dell’Area Territoriale Gen. C.A. Massimo Panizzi e del direttore della Direzione Regionale Lazio di Trenitalia, Dott. Fausto Del Rosso, si è dato seguito alla convenzione che stabilisce le modalità per regolare l’accesso gratuito del personale appartenente all’Esercito Italiano, Marina Militare e Aeronautica Militare sui treni del Contratto di servizio del Lazio ed entro i confini della regione Lazio.

«Questa convenzione – dichiara l’assessore alla Mobilità e Trasporti della Regione Lazio, Fabrizio Ghera – rappresenta un gesto di doverosa attenzione nei riguardi del lavoro che svolgono ogni giorno i militari delle Forze Armate del nostro Paese, ed è anche uno strumento di deterrenza verso possibili atti di vandalismo o microcriminalità sui nostri treni. La presenza dell’Esercito Italiano, della Marina Militare e dell’Aeronautica Militare a bordo dei convogli regionali, infatti, può contribuire da sola, alla sicurezza di chi viaggia. Per questo voglio ringraziare la disponibilità di Trenitalia e di tutte le parti coinvolte, che hanno portato alla firma di questo importante accordo» ha concluso l’assessore Ghera.

Per ottenere le gratuità a bordo dei treni regionali, i militari della Difesa dovranno rispettare i seguenti requisiti: essere in viaggio per motivi di servizio comprovati da apposita attestazione rilasciata dall’ente di appartenenza, indossare l’uniforme d’ordinanza, esibire la tessera di servizio/Carta Multiservizi della Difesa.

Print Friendly, PDF & Email

eADV

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da