23022024Headline:

Viterbo entra nel gruppo Città termali d’Europa, ma le terme sono solo di “qualcuno”

Le Terme sono di tutti, non solo dei "soliti noti"

Libere terme in libera città

Redazione

Viterbo, 29.1.24

Con enfasi si è sottolineato in tutti i media cittadini che Viterbo è entrata nella rete delle città storiche termali: la EHTTA – European Historical Thermal town Association ). Gioiscono i titolari delle Teme Salus (Governatori) e Terme dei Papi (Sensi), anche Terme Oasi (Barberini), ma non i viterbesi.

Il motto : ‘ Bisogna creare un’offerta turistica ad hoc”, però non soddiisfa la realtà.

A Viterbo mancano Terme pubbliche, si proprio quelle che gli antichi romani crearono dove i bagni erano in comune: patrizi e plebei di mescolavano nel piacere delle acque termali. A Viterbo, questa cultura è stata dimenticata. Solo impianti termali di lusso, praticabili da chi tiene portafogli gonfi, per altri: extra omnes.

Non può pertanto Viterbo essere città termale come Montecatini, Salsomaggiore e Budapest quando l’offerta termale e in poche mani.

Ridicolo da parte della Frontini parlare di portata storica del riconoscimento quando essa ed il suo staff non lavora perchè possano riaprirsi le Terme ex INPS e si boicottino libere terme, quind, sin tanto che cosi di ragiona, il termalismo viterbese può solo restare secondario.

Ci dica la signora Frontini se sta dalla parte dei suoi cittadini o della lobby delle Terme !

Pare proprio dalla seconda parte quando si fa guerra alla apertura di libere terme che già presenti sul territorio hanno dato incremento turistico.

Non si può parlare di Viterbo Città Termale quando l’offerta è limitata da fatti non tecnici, ma solo politici e burocratici

Vedi foto

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da