23022024Headline:

Consegnata la prima targa storica, replica ufficiale di quella che fu. Vittoria dei cultori del collezionismo motoristico

Riceviamo e pubblichiamo

Viterbo,9.2.24

Oggi è una giornata importante per tutti noi che condividiamo la passione per i veicoli storici.

Come saprete è stata consegnata la prima targa storica ottenuta con la reimmatricolazione di un veicolo di interesse storico: una Vespa 180S Super Sport del 1965. La cerimonia di assegnazione si è svolta presso la Direzione provinciale della motorizzazione di Cremona, alla presenza del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Matteo Salvini.

Si tratta di un traguardo memorabile dopo una lunga battaglia, fortemente sostenuta dal mio partito, per lʼapprovazione del “Decreto targhe storiche”, diventato legge dopo anni di attese e interruzioni. Finalmente, per i veicoli di interesse storico e collezionistico, sarà ora possibile fare richiesta per ottenere le targhe di circolazione della prima iscrizione al Pubblico registro automobilistico, quindi risalenti al periodo storico di costruzione o di circolazione: un grande passo avanti nella valorizzazione di quei veicoli storici che sono parte integrante del patrimonio culturale del nostro Paese.

Con l’occasione, rinnovo i miei ringraziamenti a tutti voi per l’importante impegno nel tramandare e tutelare autentiche pagine di storia a motore, che meritano di poter circolare a lungo per raccontare la storia del nostro Paese. In qualità di europarlamentare, appassionata ed amica dei veicoli storici, in Europa potrete contare sempre su di me per difendere i nostri preziosi gioielli a motore.

Isabella Tovaglieri

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da