23022024Headline:

Il Comune di Viterbo nega l’uso del contante per i suoi servizi anagrafici. L’A.C.D.C dice no.

Penalizzati gli anziani

Riceviamo e pubblichiamo

Viterbo,5.2.24

La associazione A.C.D.C. (Associazione tutela e diritti e doveri dei cittadini) informa i cittadini di Viterbo e della Provincia di Viterbo, che il Comune di Viterbo dice STOP ai contanti !!

Cittadini, nel Trattato sul Funzionamento dell’Unione Europea è scritto all’Articolo 16 che “…Le banconote emesse dalla BCE e dalle banche centrali nazionali costituiscono le uniche banconote aventi corso legale nell’Unione” e all’Articolo 15 comma 1 che “Al fine di garantire la partecipazione della società civile, le istituzioni, gli organi e gli organismi dell’Unione operano nel modo più trasparente possibile.”

Sullo stesso trattato l’Italia ha dichiarato l’Euro la moneta dell’Unione Europea e che essa si conforma all’Articolo 10 “…l’Unione mira a combattere le discriminazioni: … l’origine etnica, … le convinzioni personali, la disabilità, l’età…”.

La Costituzione Italiana nell’Articolo 117 dice che “Lo Stato ha legislazione esclusiva nelle seguenti materie: …m) determinazione dei livelli essenziali delle prestazioni concernenti i diritti civili e sociali che devono essere garantiti su tutto il territorio nazionale…”.

Si apprende dal sito del Comune di Viterbo che l’assessore Scardozzi: “Prosegue il processo di digitalizzazione e innovazione tecnologica dell’amministrazione comunale. Servizi anagrafici, stop ai contanti. Nuove modalità di pagamento a partire dal prossimo 5 febbraio” (https://comune.viterbo.it/servizi-anagrafici-stop-ai-contanti-nuove-modalita-di-pagamento-a-partire-dal-prossimo-5-febbraio/): gli sportelli degli uffici anagrafici del Comune di Viterbo (compresi gli sportelli decentrati nelle frazioni di Grotte Santo Stefano, San Martino al Cimino e Bagnaia), accetteranno solo pagamenti a mezzo POS (con carte di credito o di debito, bancomat e prepagate) o tramite avviso di pagamento PagoPA, 

Per tale motivo l’associazione A.C.D.C. invita tutti i cittadini del Comune e della Provincia di Viterbo a continuare a pagare in contanti per esercitare il loro diritto!! Ovvero a continuare ad usare le BANCONOTE e le MONETE come strumento di pagamento AVENTE CORSO LEGALE nell’Unione Europea!!! E invita a chiamare le Forze dell’Ordine e farsi fare un verbale scritto in caso di impedimento! Inoltre invita tutti a mettersi in contatto con il numero WhatsApp 3248341744 per chiarimenti e per opporsi alla progressiva digitalizzazione. 

Sollecitiamo i cittadini a leggere attentamente ciò che afferma la Costituzione e il Trattato UE e a partecipare agli incontri serali su questi temi: il prossimo si terrà Martedì 6 Febbraio 2024 ore 21.00 al link http://meet.google.com/swi-xpud-jhe

Pagina Facebook Associazione Centrale per la Difesa dei Diritti e Doveri dei Cittadini 

Gruppo Facebook ASSOCIAZIONE ACDC

Canale Telegram https://t.me/associazioneacdc 

Gruppo Telegram ASSOCIAZIONE ACDC https://t.me/+a2qPUmBByAsyY2M0 

Seguici anche sul nostro nuovo Canale YouTube Associazione ACDC per seguire le dirette e gli incontri sui temi di legalità e giustizia.  https://www.youtube.com/@AssociazioneACDC-gi4lh  

Il presidente A.C.D.C. Carlo Leoni

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da