22042024Headline:

Pino Tenti alla Maratona di Roma 2024 arriva si a metà classifica, ma è la sua 111° partecipazione

La grinta di Pino Tenti in gara

Redazione

Viterbo,19.3.24

Chi frequentando i sentieri della Palanzana non ha incontrato Pino Tenti che qui ha sempre avuto la sua palestra. Crediamo abbia un record imbattibile: la scalata in vetta della Palanzana in dieci minuti. Ma è proprio da qui che è nato il mito Tenti: il runner più famoso e longevo della Tuscia.

Domenica scorsa a Roma ha corso la sua 111° Maratona ufficiale, è giunto “solo” al 7191° posto su 15185 classificati con il tempo di 5h.57 minuti e 51 secondi. Non certo un primato, ma va detto che la sua partecipazione era a sostegno della onlus La Stella di Lorenzo una associazione romana di promozione sociale fondata nel 2012 per ricordare Lorenzo Fabbri prematuramente deceduto per un malore.

Non ci si impressioni del risultato di domenica scorsa a Roma del nostro maestro runner viterbese, egli ha ormai qualche annetto, corre da sempre, ha partecipato a ultramaratone nel deserto in ogni parte del mondo, ma non demorde mai. Un’icona dello sport Viterbese e pertanto più volte premiato per il suo impegno anche civile legato al mondo dell’agonismo sportivo “povero” quale appunto quello della corsa a piedi.

Oggi è S.Giuseppe. auguri Pino !

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da