23062024Headline:

La sindaco Frontini, anzichè intonare un Te Deum per lo scampato pericolo della Città, brinda prima del rientro dei cittadini

I primi interventi dopo il ritrovamento

di Andrea Stefano Marini Balestra

Viterbo,7.5.24

Certamente il bon ton non è patrimonio della sig.ra Frontini. Ce ne siamo accorti in occasione del funerale di Berlusconi quando si presentò in Duomo a Milano vestita di rosa con sopra la fascia da sindaco, o comunque in ogni occasione ufficiale dove sfoggia vistosi vestiti ed acconciature più consone ad una festa che ad un intervento istituzionale.

Ma adesso, addirittura, dopo che i suoi cittadini hanno sofferto un’evacuazione forzata dalle loro case durata un giorno intero anche con clima non perfetto, poi la perdita di un giorno di lavoro, ancor prima che la vita a Viterbo abbia ripreso normalmente, si da a gozzoviglia brindando a spumante, manco fosse carnevale.

Un grosso sgarbo fatto alla Città ed ai concittadini.

Anzichè ringraziare il buon Dio che a suo tempo fece scampare a Viterbo dagli effetti di un bombardamento rovinoso che qualora completato avrebbe cambiato il volto della Città ed oggi, il completamento di un’operazione pericolosa come il disinnesco di un ordigno arrugginito, ma sempre carico, ha preferito con alcuni, probabilmente quelli che erano nella Conferenza stampa tenutasi alle 17, stappare bottiglie di spumante alla barba di quanti alla stessa ora erano in strada per rientrare in casa.

Anzichè festicciole, stasera, in Duomo, doveva esserci un Te Deum di ringraziamento. Questo particolare è anche sfuggito alla Curia.

A questo punto il “personaggio” Chiara Frontini ha toccato il fondo.

Certamente, non rappresenta la Cittadinanza viterbese per ogni sua manifestazione pubblica.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da