23062024Headline:

Un timido invito del Comune di Viterbo per l’affidamento dello Stadio “Rocchi”

di Andrea Stefano Marini Balestra

viterbo,10.5.24

Il Comune di Viterbo, soltanto nella sua rubrica “Viterbo informa” ha emesso un provvedimento volto a fargli conoscere chi sia interessato alla gestione dello Stadio “Rocchi” per la prossima stagione.

Siamo ancora in alto mare e certamente fuori tempo per completare l’iter amministrativo di concessione in vista della prossima stagione calcistica 24/25. Vedremo a questo punto se la FC Viterbo, che chiedeva essere di “diritto” la concessionaria perchè società citadina locale, presenti la sua intenzione di avere la concessione esclusiva del predetto impianto sportivo.

Eccone il testo:

Il Comune di Viterbo, con il presente Avviso, intende acquisire manifestazioni di interesse a partecipare alla procedura negoziata, ai sensi dell’art.76 del D.Lgs. 36/2023, per l’affidamento in concessione della gestione dello Stadio Comunale “Enrico Rocchi” di Viterbo, per il periodo di una stagione sportiva (2024/2025), con durata prevista dal 01/07/2024 a tutto il 30/06/2025 (n. 12 mesi). Il presente Avviso è da intendersi esclusivamente finalizzato alla ricezione di manifestazioni di interesse per favorire la partecipazione e la consultazione del maggior numero di operatori potenzialmente interessati alla concessione dello stadio e non è in alcun modo vincolante per l’Amministrazione comunale e per i richiedenti. Con tale Avviso non è quindi indetta alcuna procedura di gara e non sono previste graduatorie di merito o attribuzioni di punteggio, costituendo un mero avviso esplorativo. Il Comune di Viterbo si riserva la facoltà di procedere alla successiva fase di invito a presentare offerta anche ni presenza di una sola manifestazione di interesse, purché ritenuta valida, ovvero a non procedere, per sopraggiunti motivi e/o interessi pubblici”.

Certamente nessun bando, ma solo un’esplorazione circa gli eventuali interessati a gestire il Campo sportivo viterbese con un costo che parte da 18mila 400 euro ad un massimo di 102mila.

Possono partecipare alla manifestazione di interesse “società sportive, associazioni dilettantistiche, enti di protezione sportiva federazioni, associazioni riconosciute dal Coni o affiliate a enti di promozione, associazioni che perseguono finalità formative, ricreative e sociali in sport e tempo libero”.

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da