23022024Headline:

L’Associazione “ORA ITALIA” sostegno e solidarietà agli agricoltori

Riceviamo e pubblichiamo

Viterbo,27.1.24

L’Associazione “Ora Italia” si stringe a sostegno della categoria degli agricoltori, che nonostante l’importante e logorante lavoro svolto, che oltretutto permette a tutti noi di mettere sulla tavola ogni giorno del cibo sano e genuino, continua a ricevere attacchi e pretese insensate dalle istituzioni italiane ed europee. Per esprimere solidarietà abbiamo partecipato alla manifestazione di ieri con  rappresentanti dell’Associazione nazionale“Ora Italia”, c’erano Lucia Liberati Coordinatrice di 4 comuni del viterbese ( Ronciglione, Sutri, Caprania e Bassano Romano) e il  Coordinatore di Viterbo e Provincia Fabio Ceccarelli. Altri grandi sommovimenti storici sono cominciati da una rivolta di contadini. Così è avvenuto in queste ore nella bassa Tuscia viterbese, dove numerosi agricoltori hanno giustamente fatto sentire la loro voce, unitamente al rombo dei motori dei loro trattori, per chiedere a chi fa politica reale di tutelare i prodotti italiani, rivedendo le inique leggi che metterebbero a rischio la salute e persino la vita futura. Gli agricoltori che stanno bloccando la circolazione in maniera discontinua stanno così dando un segnale forte, limpido e coraggioso a un governo che sta consentendo una violazione dei diritti incrementando le tasse in maniera esponenziale e inaccettabile senza contare la vera e propria cessione dei nostri terreni a multinazionali che trattano il fotovoltaico, le farine di insetti e ancora peggio latticini e carni di origine sintetiche. “Ora Italia” non può che abbracciare tutti questi “patrioti” e condividere la loro battaglia etica e sociale, umana e non transumana, a favore della salute e del benessere di tutti e non dei ricavi speculativi delle grandi compagnie internazionali il cui unico scopo è il profitto. 
Per info: 333 33 90633 

Policy per la pubblicazione dei commenti

Per pubblicare il commenti bisogna registrarsi al portale. La registrazione può avvenire attraverso i tuoi account social, senza dover quindi inserire ogni volta login e password o attraverso il sistema di commenti Disqus.
Se incontrate problemi nella registrazione scriveteci webmaster@viterbopost.it

Pubblica un commento

Per commentare gli articoli, effettua il login attraverso uno dei tuoi profili social
Portale realizzato da