23052024Headline:

Meno male che Silvio c’è!

“C’è un grande sogno che vive in noi/ Siamo la gente della libertà/ Presidente siamo con te/ Meno male che Silvio c’è!!!”. Tutto preso a ripulire a dovere il laghetto con i pesci rossi in giardino, Antonio cantava a squarciagola, [...]

Marco e Laura, braccia donate all’agricoltura

Affacciata alla finestra, con l’immancabile tazza di caffè macchiato nella mano destra e l’altrettanto perenne sigaretta nella sinistra, Barbara osservava il giardino di casa che – ormai ad aprile inoltrato – era in totale fioritura. [...]

Quando il governo scrive con i piedi

Intento ai suoi soliti lavori di giardinaggio Antonio, complice anche il tiepido sole primaverile, si mise disperatamente in cerca di un qualcosa che non riusciva a trovare. Dopo aver percorso il giardino da capo a piedi per più di una volta [...]

Quelli che fanno popò col sedere degli altri

Quella mattina Barbara s’era svegliata di buon’ora, prima del marito. Era scesa in cucina, aveva sorseggiato il suo solito caffè macchiato col latte rigorosamente freddo e s’era accesa l’immancabile sigaretta. Poi era uscita in giardino [...]

Un nuovo riso? Purché non sia scotto

“Ma cos’è questo sorriso? Hai cucinato un nuovo riso!”. Intento nell’ennesima riparazione domestica (una plafoniera che non ne voleva più sapere di funzionare) Antonio declamava a ripetizione, piuttosto divertito, il copione di uno [...]

L’arroganza logora chi non ce l’ha (più)

“Illusioneeee. Dolce chimera sei tu…!!!” Tutto preso dai lavori primaverili in giardino, Antonio quella mattina era particolarmente allegro. E mostrava al mondo intero il suo buon umore, complice anche il primo tepore primaverile, cantando [...]

Giammaria, quello che l’ignoranza porta via

Barbara entrò in casa con l’aria sconvolta. Si tolse lo spolverino, appoggiò la borsa sul tavolo e si fiondò dal marito che stava in magazzino, intento a riparare una lampada che non ne voleva sapere di funzionare. “Antò, Antò – disse [...]

Tuscia in jazz: 15 mila ragioni per emigrare

“Antò, guarda: stamattina c’è ‘r sole!”. Barbara, affacciata alla finestra della cucina, ammirava il giardino già in piena fioritura, nonostante si fosse soltanto ai primi di marzo. E seguiva con lo sguardo estasiato il saltellare [...]

Troppa caffeina: cartellino rosso per Rossi

Antonio quella mattina s’era svegliato di pessimo umore. Era sceso in cucina, aveva ingurgitato i suoi soliti tre caffè (rigorosamente senza zucchero a causa del diabete) e poi s’era fiondato in giardino ad osservare il prunus che – nonostante [...]

Un vaffa a Beppe Grillo, re dei voltagabbana

Quella mattina Antonio s’era svegliato molto di buon’ora. Il sole non era ancora sorto e lui aveva preso i suoi soliti tre caffè. Poi, passeggiando nervosamente su e giù per la cucina, aveva messo in bocca la sigaretta elettronica, dal [...]
Portale realizzato da